Untitled 1

BOSCOREALE: UN'ANTICA FATTORIA VESUVIANA

‼️ BOSCOREALE: UN'ANTICA FATTORIA VESUVIANA

✅ La Villa Regina di Boscoreale (Napoli) era una semplice fattoria del I sec. d.C. dove si coltivava la terra per produrre il vino e altri alimenti. Distrutta dall'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., si trova sei metri sotto l'attuale piano di campagna.

✅ Non era molto diversa dalle nostre fattorie. Aveva un cortile centrale con portico a colonne sul quale si aprivano gli ambienti destinati alla produzione del vino. In due di essi era sistemato il torcularium cioè il torchio per pigiare l'uva, dove si è trovata un'erma di Dioniso, dio legato al vino.

✅ Di fronte c'era la cella vinaria, con diciotto grandi orci interrati (i dolia), nei quali era conservato il vino. Alcuni di essi hanno ancora il coperchio ed il marchio di fabbrica. All'esterno della cella vinaria era il calcatorium, un'aia dove l'uva veniva pigiata con i piedi prima di passarla al torchio. Alcuni vitigni sono stati piantati nel terreno circostante per ricostruire il paesaggio agricolo antico.

✅ La casa era modesta, ma aveva un piccolo triclinio, decorato da affreschi, una cucina, un piccolo larario. L'eruzione del Vesuvio la distrusse mentre erano incorso lavori di riparazione dopo il terremoto del 63 d.C.

✅ Nell'Antiquarium, il piccolo museo annesso agli scavi, sono conservati gli
attrezzi agricoli, che sono gli stessi che usiamo ancor oggi: falcetti, roncole, vasi e palette, un pane carbonizzato e il calco di un povero cane ucciso dall'eruzione.

© 2021-22  Rirella Editrice  

6957 Castagnola (Ticino) Svizzera.
Numero di registro fiscale: 5904874
Numero di controllo fiscale: 635.56.659.000
e-Mail:  rirella.editrice@gmail.com 


ennegitech web e social marketing

Sviluppato da Ennegitech su piattaforma nPress 2209